Un giudice ordina: «Arrestate Bonafini»

Argentina. La storica Madre de Plaza de Mayo accusata di malversazione di fondi

Argentina, Hebe de Bonafini

La storica presidenta delle Madres de Plaza de Mayo, Hebe de Bonafini dovrà andare in carcere. Lo ha deciso il giudice argentino Marcelo Martinez de Giorgi, che l’accusa di malversazione di fondi pubblici: «Mi venga pure a prendere, non mi interessa», ha commentato alla radio la combattiva Hebe che, recentemente, aveva annunciato di voler riprendere a marciare con il fazzoletto bianco per esigere giustizia dal governo Macri. Bonafini ha presentato una memoria scritta in cui ha accusato «la cosiddetta giustizia», in cui già aveva annunciato di non credere, ricordando le persecuzioni subite durante la dittatura. E ha detto ancora: «Chi è Martínez de Giorgi? Prenda la decisione che ritiene, io non ho nessun problema, lo sto aspettando».

Il magistrato ha ora tre giorni per decidere se arrestare Hebe e tradurla a forza in caserma. Intanto, la polizia federale ha cercato di entrare nella Fondazione Madres de Plaza de Mayo per eseguire un ordine di perquisizione emesso dallo stesso magistrato, ma un gruppo di militanti ha loro impedito l’accesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...